Stampa 3d e realtà aumentata, da un progetto di Huaishu Peng in collaborazione con MIT, Cornell, Hasso-Plattner e University of Central Florida RoMA (acronimo per robotic modeling assistant, ovvero assistente robotico per i prototipi) è un sistema ibrido di prototipazione e realizzazione di oggetti tridimensionali che bypassa interamente la fase di progettazione al computer.

Grazie a RoMA è sufficiente indossare un visore di realtà aumentata e un controller e sincronizzarlo con il software di controllo di un braccio robotico armato di estrusore per stampa 3d.

A quel punto è possibile disegnare un oggetto direttamente nelle tre dimensioni, il braccio robotico comincia a stampare e il designer può intervenire sulle parti ancora in fase di costruzione mentre la stampante si occupa di altri settori dell’oggetto.

RoMA è un progetto di Huaishu Peng in collaborazione con MIT, Cornell, Hasso-Plattner e University of Central Florida.

Fonte: Wired.it